Ultimo Urlo - non visibile
Gli urli sono visibili solo agli utenti autorizzati.
 
Reply to this topicStart new topic
> Gino Bartali (Staffetta Partigiana).
maria grazia
messaggio Apr 13 2019, 02:40 PM
Messaggio #1


Principal Member
*********

Gruppo: Members
Messaggi: 18,652
Iscritto il: 27-April 08
Da: Pachino (Siracusa)
Utente Nr.: 17




File Allegato  Imagine.Bartali.jpg ( 12.1k ) Numero di download: 0


Gino Bartali (Staffetta Partigiana).

Mi trovavo alla A.S.L. di Collegno, in coda per un prelievo, nell’attesa esco con mio marito e un signore, molto più avanti di me di ètà, toscano, parlando del più e del meno ci racconta del suo incontro con Bartali.
Bartali si stava allenando in salita , attraversando un borgo sperduto di pochissime case.
Proseguendo il racconto … “ All’epoca si era molto poveri, non avevamo molto da mangiare, non avevo mai giocattoli. Quel giorno pioveva e vidi un uomo grande salire in bicicletta; non appena si avvicinò il tempo si schiarì facendo del raggi di sole dietro la sua figura … mi parve Giove!
Quel gigante si fermò, mi sorrise e io lo guardavo; gli chiesi chi era e cosa faceva”. Mi rispose: “Sono Gino Bartali, sono un ciclista e mi sto allenando”. Intanto frugava nelle sue tasche e tirò fuori una penna stilografica e me la donò. “ Non avevo mai visto un oggetto così bello, lo ringraziai e lui mi disse che era dispiaciuto di non potermi dare altro”.
Dopo tanti anni si scoprì che Bartali era una staffetta partigiana che si adoperò moltissimo per portare messaggi, mappe e piantine, arrotolati dentro il tubo del telaio.
Grande Gino!
Nel 2013 è stato dichiarato Giusto tra le nazioni per la sua attività a favore degli Ebrei durante la Seconda guerra mondiale. Grazie alle sue vittorie è inserito nella classifica della Cycling Hall of Fame ed è il secondo degli italiani dopo il rivale Fausto Coppi.
Celebre nell'immortalare un'intera epoca sportiva – tanto da entrare nell'immaginario collettivo degli italiani – è la foto che ritrae i due campioni mentre si passano una bottiglietta d'acqua durante l'ascesa al Col du Galibie al Tour de France 1952.
[

Messaggio modificato da maria grazia il Apr 13 2019, 02:41 PM
Files allegati
File Allegato  Imagine.Bartali.jpg ( 12.1k ) Numero di download: 0
File Allegato  Imagine.Bartali.jpg ( 12.1k ) Numero di download: 0
File Allegato  Imagine.Bartali.jpg ( 12.1k ) Numero di download: 0
File Allegato  Imagine.Bartali.jpg ( 12.1k ) Numero di download: 0
File Allegato  Imagine.Bartali.jpg ( 12.1k ) Numero di download: 0
 


--------------------


http://www.amicidioscar.it/storia_oscar/storia_oscar.htm



Non ho paura delle parole dei violenti. Ma del silenzio degli onesti
(Martin Luther King)


«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
Albert Einstein


"Fatti non foste a vivere come bruti ma per seguir virtute e conoscenza".
(Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno canto XXVI, 116-120)


L'uomo ha inventato la bomba atomica, ma nessun topo al mondo costruirebbe una trappola per topi.
Di Aforismi di Albert Einstein
Go to the top of the page
 
+Quote Post

Reply to this topicStart new topic
2 utenti stanno leggendo questa discussione (2 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Versione Lo-Fi Oggi è il: 16th June 2019 - 08:35 AM

MKPortal ©2003-2008 mkportal.it