Crea anche tu un blog su Apertoatutti gli amici e non... | HOME
TrA SoGnI & ReAlTà

postato da » susyna il » Giovedì, 29 Mag 2008
il post risale alle ore » 22:20

...è il vento che racconta delle streghe e delle fate

della mezzanotte e dei suoi rintocchi lontani,

dei sogni e del loro silenzio affanno.

Ali che scendono in un drappo di pizzo antico,

silenzi e sussurri, quasi sfioro le scale di pietra e

mi siedo sull'ultimo degli angoli della vita.

In fondo agli occhi bruciano vivi fiamme e sogni,

al di là degli occhi i desideri, quanti ce ne stanno

in una sfera di colori, tutti in uno soltanto,

i pensieri fermi e chiusi nella punta di un cappello nero

e il cesto delle speranze dove si intrecciano

i tuoi fili di seta e le mie parole

ti guardo e ti vedo ovunque....



- Link - commenti



postato da » susyna il » Domenica, 25 Mag 2008
il post risale alle ore » 21:23

...non si riesce mai a scegliere il colore giusto

di certe emozioni,

per quanto belle le parole possano essere,

per quanto riescano a contenere,

per quanto lunghi siano i respiri,

tutto sembra sempre poco

per raccontare il vero e l'intenso della pelle viva...



- Link - commenti



postato da » susyna il » Venerdì, 23 Mag 2008
il post risale alle ore » 20:50

 

“Ascolto questo cuore,

 

 

 

che non è il mio,

 

che non batte al mio ritmo.

 

Batte con me,

 

in me,

 

per me.

 

Accordo ancora.

 

Ora il battito è uno.

 

Mai è stato così facile far musica.

 

Adoro questo ritmo

 

che mi rende lieve,

 

che offusca ogni altro pensiero...”

 

 

- Link - commenti



postato da » susyna il »
il post risale alle ore » 20:38

In un mondo frenetico

e sempre di corsa,

il romanticismo

sembra richiamare

delle antiche usanze,

quando le donne

venivano corteggiate

con fiori e serenate...

Per anni si è creduto

che l’atto romantico

dovesse necessariamente

provenire dall’uomo:

ma oggi gli uomini

romantici sono

diventati mosche bianche...

 



- Link - commenti



postato da » susyna il »
il post risale alle ore » 20:34



- Link - commenti



postato da » susyna il » Mercoledì, 21 Mag 2008
il post risale alle ore » 20:19

 

Certe volte non riesco a dormire,

scendo lentamente fra le righe della notte

faccio le pieghe agli angoli perchè non pungano

mi avvolgo di pensieri

arrotolo l'anima e la tengo stretta

patisco la costrizione quando non la scelgo

mi chiudo a chiave e i pensieri non volano più

rimangono stretti e fermi, quasi silenziosi,

sembrano assenti. Come le nuvole che a volte il cielo

lo dipingono e a volte lo sporcano,

come le matite che a volte arrotolano i disegni e a volte

bucano la carta, come i sogni che a volte baciano gli occhi

alla notte e a volte la devastano...

 

quello che serve è un sogno negli occhi che

arrivi fino all'anima.



- Link - commenti



postato da » susyna il » Martedì, 20 Mag 2008
il post risale alle ore » 22:51

 



- Link - commenti



postato da » susyna il » Sabato, 17 Mag 2008
il post risale alle ore » 15:58

Sereno fine settimana ...ciaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!



- Link - commenti



postato da » susyna il » Sabato, 03 Mag 2008
il post risale alle ore » 21:39

Non ho ragione di mentirti,

il mio cuore parla di te

e la musica è la mia promessa

I nostri destini che si intrecciano

la mie parole che richiamano parole

le nostre sensazioni che si mescolano

a volte il destino fa giri immensi  che ritornano

quasi fosse un gioco, un soffice respiro

una tenerezza una carezza

persa tra le mie labbra silenziose.



- Link - commenti



postato da » susyna il »
il post risale alle ore » 21:37

 

E pensare che c'era il pensiero

che riempiva anche nostro malgrado

le teste un po’ vuote.

Ora inerti e assopiti

aspettiamo un qualsiasi futuro

con quel tenero e vago sapore

di cose oramai perdute.



- Link - commenti



postato da » susyna il »
il post risale alle ore » 21:34

 

 

Mi sciogli i capelli sulle spalle,

 

 

ne disegni un gioco fra le dita,

 

 

un bacio e un sorriso ed è come fossi tu

 

 

ad appoggiarli sul cuscino insieme ai miei pensieri,

 

 

ai miei respiri lenti e a quel dentro

 

 

dove trovo quel che di te mi e’ rimasto addosso.

 



- Link - commenti



postato da » susyna il »
il post risale alle ore » 21:29

 

..non è poi così strana la notte,

 

 

forse io a forza di viverla mi ci sono abituata a lei,

 

 

fa parte di me, di quei miei cammini lenti,

 

 

delle mie parole sparse al buio,

 

 

dei respiri sottovoce.

 

 

Fa parte di quelle parole che scendono dalle dita

 

 

scorrendo nelle vene, di quei pensieri che

 

 

come serpenti

 

 

si aggrovigliano poco sopra agli occhi e

 

 

poco sotto al cuore,

 

 

di quelle sensazioni che sulla pelle

 

 

sono graffi o carezze.

 

 

Sembrano a volte tutte uguali le notti,

 

 

ma se ci guardi bene non e’ così, non lo sono mai,

 

 

c’è sempre qualcosa dentro ad ognuna di loro,

 

 

un sorriso,

 

 

un particolare, una sfumatura, un’emozione,

 

 

un qualcosa che te la fa ricordare,

 

 

che ti fa lasciare una frase

 

 

sulla pagina di un diario... 

 

 

 



- Link - commenti



postato da » susyna il »
il post risale alle ore » 21:27

 

 

 

 

 

 

 

 

..un giorno senza un sorriso è un giorno perso..

la Vita è un dono magnifico,

non merita forse di essere goduta ogni giorno

anche solo per un attimo?

E allora su,

abituiamoci a sorridere con il cuore,

ci aiuterà a star meglio!

 



- Link - commenti



postato da » susyna il »
il post risale alle ore » 21:25

Ho quasi imparato a farmi scudo del dolore,

e non l’ho imparato a parole o sui libri,

l’ho imparato attraversandolo,

camminandoci dentro,

sentendolo forte, graffiandomi,

l’ho imparato con l’impotenza,

con il silenzio, con la testa china,

le ginocchia sbucciate e

con quelle lacrime dentro

che ho sentito scorrere a fiumi,

lo ho imparato piano piano,

un passo per volta, sulla pelle e dentro,

chiuso dentro a tutti i miei perchè,

l’ho imparato ascoltando ciò che di me

faceva quel dolore,

ciò che sono diventata aggiungendo ogni volta,

un’altra piega nell’anima...

o un altro graffio sul cuore..

 

 



- Link - commenti



postato da » susyna il »
il post risale alle ore » 21:19



- Link - commenti



postato da » susyna il »
il post risale alle ore » 21:16

  

..se tu sapessi

amico mio,

quello che questa bocca non riesce a dire.

Se tu riuscissi a sentire i miei pensieri,

non con la testa, non con la ragione.

Se tu potessi solo per un attimo

posarti sul mio cuore, e sfiorarlo,

e cercassi di capire il ritmo, ossessivo,

martellante, assurdo per i più.

Se tu riuscissi a vedere oltre,

oltre questo corpo e questa vita,

oltre questa apparenza,

oltre questo modo d'essere.

Se tu riuscissi, amico mio,

a vedere un sussulto,

a sentire un pensiero,

a toccare un desiderio, ecco ,

sapresti come sono.

Non chiedermi come,

ascoltami e senti..

Questo è simbolico per tutte..

buon 8 Marzo

a presto!

 



- Link - commenti



postato da » susyna il »
il post risale alle ore » 21:15

 

Eppure passano anche le stagioni,

 

 

e quel rosso acceso diventa rosa e poi bianco,

 

 

diventa una linea piatta

 

 

sull’orizzonte delle emozioni.

 

 

E tu non lo sai dire se è stato il sole

 

 

oppure il vento

 

 

a disperdere ciò di cui l’anima traboccava,

 

 

tu sai solo che non senti la spinta,

 

 

non senti l’ardire, non senti il pudore,

 

 

non senti niente,

 

 

soltanto il rifiuto e ti fermi a chiederti

 

 

dov’è finito tutto quel che  c’era…

 

 

e pensi che poi..

 

 

tutti sono bravi con le parole,

 

 

sono bravi a guardare senza guardarsi...

 

 

 

- Link - commenti



postato da » susyna il »
il post risale alle ore » 21:13

Ho fermato il respiro fra le ali

 

 

che mi hanno stretta dentro di te,

 

 

ferma immobile, sospesa accanto

 

 

ad ognuno dei tuoi battiti, ho scritto parole,

 

 

intrecciato note e srotolato pensieri,

 

 

ho sentito l’anima fremere e tremare,

 

 

ho sentito la tua pelle,

 

 

sui tuoi occhi chiusi ho contato

 

 

i respiri della notte come i giorni sulle dita,

 

 

ho sorriso ad ognuno dei momenti

 

 

che ci siamo regalati,

 

 

ho riempito l’anima di quella luce

 

 

che solo tu sai dare ai giorni

 

 

e alle stelle nella notte

 

 

che ci hanno fatto chiudere

 

 

insieme gli occhi. Conoscersi e riconoscersi,

 

 

volersi e appartenersi, cercarsi e trovarsi,

 

 

come avere dentro la perfetta sintonia

 

 

dell’affinità che solo le anime

 

 

che si amano possono avere...

 

 



- Link - commenti



postato da » susyna il »
il post risale alle ore » 21:11

Non esistono due mondi separati, due realtà diverse

un mondo normale e uno paranormale

esiste un mondo unico

che si può " guardare " o " vedere "

privare il suo mistero sarebbe assurdo

come togliere il suono alla musica

sognare è una dimensione della fantasia

la fantasia è fatta di immaginazione ma

anche di realtà

non esiste separazione definitiva

fino a quando c'è il ricordo

 



- Link - commenti



postato da » susyna il »
il post risale alle ore » 21:09

 

 



- Link - commenti


ME
Ho anni
Vivo a
Segno zodiacale
Sto leggendo :
La mia canzone preferita è :
E il mio film Preferito è :
IL BLOG
TrA SoGnI & ReAlTà
Come un bambino che disegna le cose che non ha
vivo la vita sognando la realta'
LINKS
SuLlE AlI dElLa LiBeRta'
Il MiO SiTo ( prrrrrrovaaa )
(¯`Carpe Diem´¯)
susySpaceLive
MySpAcE
ARCHIVIO
ultimi giorni
Settembre 2013
Settembre 2010
Mag 2010
Aprile 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Marzo 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Mag 2008
LE COSE CHE AMO
LE COSE CHE ODIO
UNA CITAZIONE
COUNTER
013669 VISITE!
CREDITS
template by:
Template by ZOCCHI